Sistemi & Tecnologie
per l'Editoria Digitale

Archivi Digitali



Registrandovi come utenti potrete utilizzare tutti i nostri servizi e accedere alle aree protette del sito.

Download

Contratto di fornitura.

Autenticazione Utenti

Dimenticata la password?

Richiesta Iscrizione

ver. 1.0 - 2017
11
    

Sezioni:

Premessa
Il Sistema DNS
Il Protocollo ID.EM
Slot ID.EM
Prefissi
Funzioni
Gestione
Attivazione

Login
Pannello di Controllo


Registrazioni:

Login
Registra un nuovo dominio
Listino

Contatti:

Richiesta informazioni


Aevo - Archivi Digitali
Centro di Ricerca per i Beni Culturali

CAR: 61781QLT

Sede legale:
Via Marco Polo, 9 - 65126 Pescara (Italia)
Tel.: (+39) 085.9116906 / (+39) 334.3263556

http://www.archividigitali.it
Id://ArchiviDigitali

P.I.: 01553580687


IL SISTEMA D.N.S.


Il DNS (Domain Name System) è l'attuale protocollo che permette di associare un indirizzo numerico (appartenente ad ogni server o nodo della Rete, il cosiddetto IP) a un nome costituito da una o più stringhe separate da un punto. Un database di riferimento internazionale associa ogni DNS ad un preciso indirizzo IP. Nel momento in cui nella barra degli indirizzi di un browser si digita un nome di dominio e si invia con return, il browser cerca il database di riferimento e il numero IP corrispondente al nome digitato. Un indirizzo non presente nel database di riferimento non può essere associato ad alcun server nella Rete, pertanto non potrà essere visualizzato alcun contenuto.

Negli indirizzi DNS, il nome di primo livello (top-level domain o TLD) è, di norma, quello posto all'estrema destra di qualsiasi indirizzo (ad es. in crbc.it è "it"). Una convenzione internazionale assegna al TLD il ruolo fondamentale di radice dell'indirizzo identificativa dello Stato di provenienza (ad es. "it" per Italia, "de" per Germania, "fr" per Francia, ecc.) o della tipologia dell'indirizzo stesso (ad es. "com" per commerciale, "org" per organizzazione, ecc.) I suffissi utilizzati, anche se recentemente integrati da una cospicua mole di ulteriori TLD, tutti di origine anglosassone, oltre ad essere completamente sotto il controllo di autorità statunitensi, sono sempre insufficienti e assolutamente inadeguati a coprire le necessità di una utenza internazionale.

Un indirizzo Internet dovrebbe, oltre che essere autonomamente gestibile dagli utenti, individuare immediatamente la tipologia e il nome di una qualsiasi attività evitando, per quanto possibile, di scendere a compromessi tra realtà ed esigenze tecniche.

Trattandosi di una semplice convenzione, e non di una necessità tecnica, nulla vieta di modificare lo status quo a proprio vantaggio escludendo qualsiasi tipo di limitazione: pertanto, al fine di ampliare e rendere più libero e agevole l'utilizzo dei nomi di dominio il CRBC - Centro di Ricerca per i Beni Culturali di Aevo Online Internet Consulting ha sviluppato un nuovo protocollo proprietario finalizzato sia alla migliore individuazione delle attività e professionalità nazionali, con particolare attenzione al mondo dell'arte, della musica, dell'archeologia e dei beni culturali nel loro complesso, sia all'utilizzo degli innovativi → IDBROWSER. Il protocollo rovescia, letteralmente, la convenzione tecnica usata fino ad ora invertendo la posizione delle "radici" e posizionando il TLD al primo posto da sinistra (nel protocollo DNS definito, non a caso, di secondo, terzo o ulteriore livello) in modo da avere non un suffisso ma un prefisso identificativo totalmente libero, più aderente alla nostra storia e cultura, di più facile gestione e dalle possibilità illimitate.

Nasce così il Protocollo ID.EM.

HOME | ARCHIVI DIGITALI | NUOVI DOMINI | PANNELLO DI CONTROLLO | IDBROWSER | EDITORI | CATALOGO
Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2017